Odore delle feci, nuovo strumento di diagnosi

Comment

Approfondimenti Sindrome del colon irritabile
Odore-delle-feci-nuovo-strumento-di-diagnosi
Pubblicità

Odore delle feci per rilevare malattie dell’intestino

Odore-delle-feci-nuovo-strumento-di-diagnosi

Odore-delle-feci-nuovo-strumento-di-diagnosi

Da poco tempo è possibile, tramite l’odore delle feci,
analizzare le sostanze chimiche espulse dall’organismo, riuscendo così ad individuare eventuali patologie o problematiche relative all’intestino. Tale analisi focalizzata
sull’odore delle feci viene effettuata mediante uno speciale dispositivo, in grado poi di riconoscere la presenza o meno di patologie intestinali. Il dispositivo in questione è stato
messo a punto dagli studiosi dell’University of the West of England (Inghilterra), ha un costo irrisorio nelle sue indagini
e non è assolutamente invasivo nell’utilizzo.

Il dispositivo per l’odore delle feci

 

Le ricerche effettuate, relative all’odore delle feci riscontrato
tramite l’apposito dispositivo creato, hanno delineato come
esso sia nato dalla perfetta e sinergica combinazione tra le
caratteristiche di un gascromatografo e le peculiarità di un
sensore in grado di riconoscere gli ossidi metallici. Lo
strumento per analizzare l’odore delle feci è stato testato su
quasi duecento campioni di di escrementi e quasi nell’80%
dei casi è riuscito a discernere le feci di soggetti affetti da
patologie intestinali infiammatorie particolari da quelle di
persone affette nello specifico da sindrome del colon
irritabile. Inoltre tale macchinario, in base all’odore delle
feci ha anche fatto una precisa distinzione tra i pazienti
affetti da sindrome del colon irritabile e soggetti invece del
tutto sani. La sindrome del colon irritabile è un disturbo
intestinale che comporta crampi, dolore addominale, nausea,
costipazione e diarrea. Nonostante abbia sintomi quindi
molto invalidanti, essa non provoca danni permanenti
all’intestino nè tantomeno malattie più gravi. Generalmente
le conseguenze di questa sindrome possono essere tenute a
bada seguendo una dieta corretta, imparando a gestire lo
stress e assumendo appositi farmaci. Ovviamente il
dispositivo per l’analisi dell’odore delle feci è ancora in via
di ulteriore miglioramento, con l’obiettivo di renderlo
efficace nel diagnosticare una più ampia varietà di patologie
intestinali.

Odore delle feci, nuovo strumento di diagnosi ultima modifica: 2015-11-02T17:55:37+00:00 da giovanni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.