Colon irritabile cibi da evitare per una dieta curativa

Colon irritabile cibi da evitare: quali sono

Per affrontare al meglio i disturbi legati al colon irritabile i cibi da evitare vanno rilevati in collaborazione con un nutrizionista che indicherà al paziente quale regime alimentare seguire adottando una dieta specifica che prevede l’esclusione di alcuni alimenti. Il paziente colpito da IBS oltre ad attenersi alle indicazioni mediche dovrà valutare in prima persona quei cibi che determinano le reazioni del colon, in particolare i disturbi legati a tale patologia si acutizzano dopo l’assunzione di cibi poco digeribili o troppo ricchi di fibre. Di solito chi soffre di colon irritabile dovrà ridurre il consumo di alimenti quali: prodotti lattiero-caseari, cibi piccanti o troppo speziati, no ai fritti, alla carne rossa, agli insaccati, agli alimenti raffinati, vanno evitati i dolcificanti artificiali, bisogna poi bandire la cioccolata, i dolci lievitati, è necessario anche limitare il consumo di caffè, tè, alcol, bibite gassate e succhi di frutta. Altre notizie utili si trovano su Dieta colon irritabile per una regolare attività intestinale.

I gruppi di alimenti più a rischio

colon irritabile cibi da evitare

colon irritabile cibi da evitare

Il paziente che soffre di sindrome del colon irritabile dovrà fare attenzione anche ad alcuni gruppi di cibi che tendono ad innescare i dolori addominali dando l’input pure a diversi problemi a livello gastrointestinale. La dieta consigliata per i soggetti che soffrono di IBS deve limitare il consumo giornaliero di carboidrati, è utile quindi evitare l’eccessiva assunzione di dolci e di prodotti da forno lievitati ma anche molto elaborati. Vanno esclusi alcune verdure che arrecano fastidi in quanto introducono troppa aria nello stomaco si tratta soprattutto di verdure come: broccoli, cavoli, cavolfiori, cavoletti di Bruxelles, radicchio, finocchio, sedano, cicoria, cipolla, peperoni. È necessario poi ridurre anche i legumi principalmente piselli, fagioli, ceci, che favoriscono episodi di meteorismo e flatulenza. In caso di sindrome del colon irritabile è utile poi limitare il consumo di particolari tipi di frutta quali: fichi, fichi d’india, prugne, cachi, uva, ciliegie, duroni, anguria, melone, frutta sciroppata. Per un approfondimento si consiglia la lettura dell’articolo Colon irritabile alimentazione: le principali indicazioni da seguire.

Lascia il tuo commento

*